FRATTURE NELLE RAZZE TOY

Barboncini, Chihuaua, Pinscher, Yorkshire sono spesso soggetti a fratture di radio ulna che si procurano banalmente saltando dal letto o dal divano.
Le ossa normalmente guariscono per un processo fisiologico di riparazione ossea (callo osseo) che avviene attraverso grazie all’apporto nutritizio e vascolare nella sede di frattura.
Nelle razze Toy, vista l’esiguità delle masse muscolari dell’arto anteriore ed il minimo apporto di tessuto vascolare nel distretto fratturato, la guarigione ossea diventa difficile.

Per ottenere un’ auspicabile callo osseo è necessario garantire il ripristino del contatto tra i monconi fratturati ed una buona stabilità grazie all’apposizione di un mezzo di osteosintesi che può essere o una placca o un mezzo di fissazione esterna (vedi immagine).
Per trentennale esperienza nella nostra clinica prediligiamo l’utilizzo di fissatori esterni all’apposizione di placche a compressione o placche bloccate, questo per il semplice motivo che, il primo, è un tipo di intervento che rispetta in modo migliore l’integrità dei tessuti molli e quindi la vascolarizzazione dell’osso.
Nel caso, però, che non sia possibile riallineare i monconi per la contrazione dei capi ossei è necessario l’intervento con accesso chirurgico alla frattura e apposizione di placca in acciaio o titanio.